La revisione è un controllo periodico obbligatorio che deve essere fatto con scadenza biennale, o in caso di auto nuova dovrà essere eseguita dopo i primi 4 anni dall’immatricolazione. consiste in un check-up generale della vettura ai fini di verificarne la sicurezza in strada. viene effettuato il controllo di:
gas di scarico, rumorosità, efficienza dei dispositivi, assenza di eccessivi danni sulla carrozzeria, funzionamento di clacson e luci nonché dell’impianto frenante e dello sterzo, efficienza delle cinture di sicurezza. Inoltre, vengono anche analizzate l’integrità di retrovisori e cristalli oltre all’idoneità degli pneumatici. Viene eseguita in sede e viene effettuata una pre-revisione al fine di verificarne l’idoneità in maniera preventiva.
Revisione auto a Bresso

Revisione auto a Bresso

La revisione dell’auto è un controllo che va eseguito obbligatoriamente tenendo conto di precise scadenze. Lo scopo è quello di verificare se il veicolo è sicuro sotto ogni punto di vista e non rappresenta un pericolo per te o per gli altri automobilisti. Per questa ragione bisogna prestare grande attenzione a ogni scadenza e recarsi presso un centro autorizzato per espletare tale operazione. Se hai necessità di fare la revisione auto a Bresso ma non sai a chi rivolgerti, scegli il centro autorizzato La Garantil Pneumatici. Il nostro centro, da anni, si occupa di verificare la sicurezza dei veicoli e rilascia le dovute certificazioni utili per continuare a circolare in tutta tranquillità. Scopri come operiamo.

 

Come avviene la revisione dell’auto

La revisione dell’auto non è altro che una serie di test utili per appurare lo stato del tuo veicolo e se questo è in grado di circolare pubblicamente, non rappresentando un pericolo per nessuno. Noi di La Garantil Pneumatici dedichiamo alla revisione delle auto grande attenzione. I nostri operai prendono in carico la tua auto, quindi, la posizionano su una pedana adatta e iniziano tutti i controlli sul sistema frenante. Si valuta, prima di tutto, l’efficienza del freno di servizio e a mano, pasticche, dischi e freni a pedali. Dopo tale passaggio gli operatori passano allo sterzo. Questo deve essere sempre ben saldo e, dal punto di vista meccanico non deve presentare alcuna anomalia.

Anche i vetri, specchietti e tergicristalli, rivestono un ruolo importante, pertanto vengono analizzati, proprio come l’impianto elettrico e la carrozzeria. Si tiene conto delle emissioni inquinanti e sonore, cioè, il clacson. Infine l’auto viene identificata in modo univoco grazie al controllo di targa e telaio. Una volta terminato il tutto viene dato un responso positivo o negativo. Se il veicolo è in linea con i parametri stabiliti dalla legge si rilascia la certificazione utile e si può tornare a circolare. In caso contrario la revisione va ripetuta dopo 30 giorni. Se il veicolo è in cattivo stato si sospende la circolazione del mezzo e si procede a una successiva revisione dopo aver eliminato ogni anomalia.

 

Perchè non puoi circolare senza revisione?

Circolare senza revisione è estremamente pericoloso dal punto di vista legale. Infatti si è passibili di multa variabile da 155 fino a 625 euro. Il conducente inadempiente può andare incontro al fermo amministrativo del veicolo da revocare solo dopo aver prenotato un appuntamento presso un centro autorizzato per la revisione. Se il mezzo è stato già sospeso per mancata revisione e si viene sorpresi nuovamente senza revisione, la sanzione aumenta fino a toccare gli 8000 euro di multa. Inoltre il fermo amministrativo sale a 90 giorni e, in casi di assoluta gravità, c’è la confisca del veicolo.

Revisione moto a Bresso

Come avviene per le automobili anche le moto devono essere sottoposte a una revisione periodica affinché un professionista nel settore della meccanica valuti l’efficienza e l’affidabilità di tutti i vari sistemi. Noi di Garantil Pneumatici tra le altre cose siamo anche specializzati e autorizzati nell’effettuare la revisione moto a Bresso.

Il controllo viene eseguito nel pieno rispetto delle attuali normative vigenti con l’utilizzo di macchinari omologati e con il supporto di operatori qualificati costantemente aggiornati. Si tratta di un controllo fondamentale per testare l’efficienza del mezzo e per scoprire se sia o meno in linea con gli attuali standard in tema di tutela dell’ambiente e contrasto all’inquinamento atmosferico che è tra i principali flagelli della società moderna.

Tra l’altro se vuoi evitare un possibile tempo di attesa per il tuo turno, puoi contattarci e fissare un appuntamento.

Revisione a Bresso

In cosa consiste la revisione moto

Il nostro servizio di revisione moto ti permette di rispettare le normative e soprattutto di avere a disposizione un mezzo di trasporto perfettamente funzionante e affidabile. L’intervento richiede pochi minuti e prevede una prima parte esclusivamente amministrativa con il controllo del libretto per verificare la correttezza dei dati riportati. In seguito il nostro professionista si occuperà dell’ispezione del veicolo e dei tanti controlli necessari con particolare riferimento ai test per valutare il quantitativo di gas inquinanti che vengono rilasciati nell’aria.

Infatti, oggi si pone massima attenzione alla tutela dell’ambiente ed è per questo che sono previste sanzioni ragguardevoli per i trasgressori. Inoltre, verranno effettuate una serie di prove per testare la capacità di frenatura della motocicletta l’intensità dell’avvisatore acustico che deve essere superiore ai 93 decibel per poter essere ascoltato da un altro utente della strada. Da sottolineare che a differenza di quanto avviene per le automobili, la revisione moto prevede anche dei controlli specifici sui limiti di velocità che possono essere raggiunti dal motociclo.

 

Cosa dice la legge

La revisione moto è obbligatoria secondo quanto previsto dall’articolo 80 comma 3 del Codice della Strada. Nello specifico c’è l’obbligo per il proprietario di sottoporre la propria moto alla revisione entro quattro anni dalla data di prima immatricolazione. Passato questo periodo la cadenza del controllo si abbassa per cui dovrai rivolgerti alla nostra struttura ogni due anni per ottenere un servizio che peraltro si dimostrerà estremamente professionale.

In aggiunta, la revisione dovrà essere effettuata entro il mese in cui è stato rilasciato il certificato di circolazione, ad esempio se la tua moto è stata immatricolata il 25 marzo, va fatta entro la fine di questo mese al trascorrere dei primi quattro anni e successivamente dopo due anni. Ci sono multe piuttosto pesanti per i trasgressori, che oscillano tra un minimo di 173 euro e un massimo di 695 euro con divieto di circolazione fino ad eseguimento della revisione. La situazione va a peggiorare nel caso in cui si circola durante la sospensione rischiando una ulteriore multa superiore a 8 mila euro e 90 giorni di fermo amministrativo.